Se avete 2 orette da perdere..(compiling ubuntu kernel)

Ragazzi voglio proporvi una guida di indubbia utilità(=O)…Nessuno di voi ha mai avuto la remota idea di provare a ricompilarsi il kernel di ubuntu ad hoc per il proprio pc??Significherebbe aumento spropositato delle prestazioni infatti prima di procedere alla compilazione è possibile(tramite un tool grafico) configurare i moduli del kernel da compilare(e di conseguenza installare)..Per esempio potete compilare il modulo della cpu specifico per il vostro processore, oppure caricare solo i driver necessari al vostro hardware e non tutti quelli disponibili..Procedo con la guida..vi elenco i vari passi provando a spiegare cosa fanno…Da notare che questa guida vi permetterà di avere un’immagine alternativa del kernel, se non dovesse funzionare o non piacervi potete tranquillamente tornare al vecchio kernel modificando grub(con un sw come ad esempio “start-up manager”)..
Il primo passo è scaricare le dipendenze necessarie con questo comando:
sudo apt-get install build-essential bin86 kernel-package libncurses5 libncurses5-dev fakeroot
Per configurare i moduli del kernel da compilare scaricate un’interfaccia grafica con questo comando:
sudo apt-get install libglade2-dev
Ora scaricate il sorgente del kernel con:
sudo apt-get install linux-source
Ora prima di estrarre il pacchetto dei sorgenti dobbiamo aggiungerci al gruppo usr:
sudo adduser UTENTE src
con UTENTE sostituite il vostro utente
Settiamo i permessi per il pacchetto:
sudo chmod -R g+wr /usr/src/*
e ora estraiamolo:
sudo tar -xvjf linux-[VERSIONE_SCARICATA].tar.bz2 && cp -R linux-[VERSIONE_CHE_AVETE_SCARICATO] /usr/src/
Ora entrate nella cartella dove avete scaricato i sorgenti:
cd /usr/src/linux-[VERSIONE_CHE_AVETE_SCARICATO]
Bene ora possiamo configurare il kernel a nostro piacimento:
make gconfig (questo comando usa le gtk per “ki” usa kde il comando è make xconfig da installare anche prima con il pacchetto necessario)
Configurato?..bene ora procedete con il fatidico passo:
make-kpkg –append-to-version NOME_KERNEL –rootcmd fakeroot kernel_image
dove con NOME_KERNEL sostituite il nome che volete dare al kernel…
Bene ora passate le due orette necessarie per compilare il kernel avrete un file .deb che dovrete installare, salite nella cartella superiore con cd .. e poi digitate:
sudo dpkg -i kernel-image-[VERSIONE_DEL_KERNEL].deb

Bene ora dovreste aver il vostro kernel installato tra le varie immagini di grub..riavviate e pregate in tutte le lingue che conoscete…
Vedete la scritta “kernel panic”??Tranquilli è successo anche a me…riprovate dall’inizio cambiando le vostre varie configurazioni, qualcosa non è funzionato come doveva…:)
Se qualcuno ce la farà a avere il proprio kernel installato e funzionate, vi prego fatemi sapere a che santo vi siete affidati…:)